Profilo del soggetto registrato

Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro

Numero di identificazione nel Registro: 2018-08051988-97
Data d'iscrizione: 23/10/2018 14:15:05

Le informazioni su questo soggetto sono state modificate il: 23/10/2018 14:57:44
Data dell'ultimo aggiornamento annuale: 23/10/2018 12:57:44
Prossimo aggiornamento previsto al più tardi il: 23/10/2019

    Entità  registrata: organizzazione o lavoratore autonomo

Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro

CNOCDL

Altro: Ente Pubblico Non Economico

    Categoria di registrazione

Imprese e associazioni di categoria, commerciali e professionisti

Sindacati e associazioni professionali

    Recapito

Viale del Caravaggio 78
00147  Roma
ITALIA

0654936130

    Responsabile legale

Calderone, Marina Elvira

Presidente

    Obiettivi e compiti

I Consulenti del Lavoro in Italia sono 27.000, hanno circa 100.000 dipendenti, amministrano circa 1.500.000 di aziende con 7 milioni di addetti, gestiscono personale dipendente per un monte retribuzioni di circa 100 milioni di euro l’anno, redigono 1.550.000 dichiarazioni dei redditi e esercitano funzioni di conciliazione o di consulenza di parte o di consulenza tecnica del giudice in oltre 100.000 vertenze di lavoro.
L’intervento professionale del Consulente del Lavoro si colloca generalmente nell’area della consulenza alla piccola- media impresa con una specializzazione nella gestione dei rapporti di lavoro, in linea con l’evoluzione del sistema produttivo che ormai è costituito da piccole imprese operanti in prevalenza nel terziario, dove la gestione delle risorse umane costituisce il vero fattore strategico di sviluppo.
Particolarmente significativo risulta il ruolo di terzietà che il Consulente del Lavoro assume nei confronti della Pubblica Amministrazione.
Questa professione, per il cui accesso è obbligatorio il conseguimento del diploma di laurea, da tempo occupa un ruolo essenziale in quel rapporto di “cerniera” tra le istanze dei privati e le esigenze della Pubblica Amministrazione.
Oggi alla categoria, infatti, non è più chiesto di rappresentare unicamente la propria “parte”, tradizionalmente identificabile nelle “aziende/clienti”, ma di recitare un ruolo attivo per la creazione di un percorso virtuoso tra gli obblighi imposti dalle norme e gli utenti.
Ne risulta esaltato anche il ruolo e la professionalità del Consulente del Lavoro il quale, per il tramite delle Commissioni di certificazione istituite presso i Consigli Provinciali degli Ordini, diventa strumento tecnico per la composizione delle controversie, rectius, prevenzione delle stesse.
Infatti in dette Commissioni di certificazione si potrà:
1) effettuare il tentativo di conciliazione della controversia, non più obbligatorio;
2) costituire camere arbitrali come sistema alternativo al contenzioso;
3) certificare la tipizzazione della giusta causa di licenziamento nei contratti individuali;
4) certificare i contratti di lavoro in genere.

  • nazionale

    Attività  specifiche che rientrano nell'ambito di applicazione del Registro

1) Finanziamenti PMI
2) Tavoli crisi aziendali
3) Digitalizzazione del lavoro
4) Internazionalizzazione produzione industriale


 

No

    Numero di persone coinvolte nelle attività  descritte nel riquadro precedente

3

    Settori di interesse

  • Competentività, Industria e Nuove Imprese
  • Concorrenza e Commercio
  • Normativa Tecnica
  • Camere di Commercio
  • Registro delle Imprese
  • Piccole e Medie Imprese
  • Cooperative
  • Imprese in Difficoltà
  • Vigilanza
  • Incentivi e Sostegno (Impresa)
  • Import/Export
  • Piano per la Promozione Straordinaria del Made in Italy
  • Incentivi e Sostegno (Commercio Internazionale)
  • Tutela del consumatore

    Appartenenza e affiliazione

1) Comitato Unitario Permanente degli ordini e collegi professionali (CUP)
2) Club Europeo delle Professioni Lavoristiche

    Dati finanziari

01/01/2017  -  27/12/2017

6537200,00 €

 

0 €

 

0 €

 

0 €

    Codice di condotta

Registrandosi l'organizzazione ha sottoscritto il codice di condotta del Registro per la trasparenza.