Profilo del soggetto registrato

Istituto per la Competitività

Numero di identificazione nel Registro: 2017-07321304-18
Data d'iscrizione: 13/01/2017 18:15:14

Le informazioni su questo soggetto sono state modificate il: 24/11/2017 14:05:07
Data dell'ultimo aggiornamento annuale: 13/01/2017 17:15:14
Prossimo aggiornamento previsto al più tardi il: 13/01/2018

    Entità  registrata: organizzazione o lavoratore autonomo

Istituto per la Competitività

I-Com

Altro: Associazione no profit

    Categoria di registrazione

Centri di studio, istituti accademici e di ricerca

Centri di studio e istituti di ricerca

    Recapito

Piazza dei Santi Apostoli 66
Rond point Schuman 6 1040 Bruxelles Belgium
  Roma
ITALIA

0039064740746

    Responsabile legale

da Empoli, Stefano

Presidente

    Obiettivi e compiti

I-Com, Istituto per la Competitività, è un think tank di ricerca con sede a Roma e Bruxelles fondato nel 2005 per promuovere temi e analisi sulla competitività in chiave innovativa, all'interno del quadro politico-economico europeo ed internazionale. Obiettivo di I-Com è la sensibilizzazione dell’opinione pubblica per orientare il dibattito verso l’innovazione e la competitività grazie a una varietà di strumenti di analisi e divulgazione. Tra le attività sviluppate negli anni da I-Com si segnalano: ricerche di taglio economico e regolatorio; organizzazione di dibattiti, convegni e tavole rotonde sulle aree di competenza; pubblicazione di libri, studi, policy paper, analisi e commenti; consulenza su progetti di carattere istituzionale

  • europeo

    Attività  specifiche che rientrano nell'ambito di applicazione del Registro

I-Com si caratterizza per un approccio multidisciplinare, che copre diverse aree di studio: Energia (infrastrutture e sicurezza energetica, efficienza energetica, rinnovabili e green economy, innovazione energetica, mercato elettrico, mercato oil&Gas, mercati retail); Digitale e Comunicazioni (TLC e banda larga, ICT, postale, TV e frequenze); salute (healthcare e farmaceutica). Oltre ad un Osservatorio sui Consumatori, dedicato allo studio e all’approfondimento del consumerismo a 360°, I-Com ha attivato osservatori nel mondo delle reti e servizi di nuova generazione, dell’innovazione energetica, del sistema sanitario e farmaceutico e dei rapporti fra imprese e amministrazioni territoriali.

Oltre alle consuete attività seminariali a porte chiuse nelle aree di interesse dell’Istituto, e cioè Area Energia, Area Innovazione (Farmaceutica/Healthcare) e Area Digitale (comunicazioni), nel 2016 I-Com ha pubblicato i seguenti studi attinenti le politiche del Ministero: Rapporto I-Com 2016 sui Consumatori, dicembre 2016; Studio I-Com “INTERNET OF THINGS & 5G REVOLUTION. The Highway for the future of EU Services and Industry: Energy, Healthcare and manufacturing”, novembre 2016; Rapporto I-Com 2016 su Reti e Servizi di nuova generazione, novembre 2016; Report I-Com “L’economia delle Regioni italiane e i rapporti tra amministrazioni territoriali e imprese”, ottobre 2016; Paper I-Com “AVMSD Refit or Reform? Audio Visual Media Services in the Digital Era”, settembre 2016; Studio I-Com “La funzione industriale del satellite nell’agenda digitale: ruolo, potenzialità, fattori di innovazione”, luglio 2016; Report I-Com “L’INNOVAZIONE AL CUBO. Energia, mobilità, territori”, luglio 2016; Report I-Com “La riforma della governance farmaceutica: da una visione a silos a una olistica della spesa sanitaria”, luglio 2016. Nel 2016 I-Com ha svolto le seguenti iniziative pubbliche attinenti le politiche del Ministero: Convegno “LA TOSCANA CHE COLLABORA. Imprese ed amministrazioni territoriali alleate per lo sviluppo e l’innovazione” Firenze, 10-03-2016; Convegno “OBIETTIVO 2018, LA PAROLA AI CONSUMATORI DI ENERGIA. I nodi da sciogliere per il passaggio finale dalla tutela al mercato libero nell’energia elettrica e nel gas” Roma, 10-05-2016; Convegno “LA PUGLIA CHE COLLABORA. Imprese ed amministrazioni territoriali alleate per lo sviluppo e l’innovazione” Bari, 13-05-2016; Convegno “Liberi di scegliere o disorientati? Cittadini e imprese al bivio delle liberalizzazioni” Roma, 10-06-2015; Convegno “DAI SILOS ALLA SALA DI CONTROLLO. Per una nuova governance farmaceutica integrata nel sistema della salute” Roma, 06-07-2016; Convegno “L’INNOVAZIONE AL CUBO. Energia, mobilità, territori” Roma, 19-07-2016; Convegno “L’EMILIA-ROMAGNA CHE COLLABORA. Imprese ed amministrazioni territoriali alleate per lo sviluppo e l’innovazione” Bologna, 25-07-2016; Convegno “L’ITALIA CHE COLLABORA. Le relazioni tra imprese e territori tra riforma della Costituzione e competizione internazionale” Roma, 04-10-2016; Policy brainstorming “NUOVA GOVERNANCE DEL FARMACO E SOSTENIBILITÀ DEL SISTEMA. Pay back, farmaci innovativi e accessibilità delle cure” Roma, 28-09-2016; Convegno “Digital Single Market e audiovisivo connesso: in cerca della prossima “disruption” Roma, 03-11-2016; Convegno “IL GAS NATURALE PER UN FUTURO SOSTENIBILE. Un’opportunità per i trasporti italiani” Roma, 10-11-2016; Convegno “LA RIVOLUZIONE DELL’INTERNET DELLE COSE E DEL 5G PER UN’ITALIA PIÙ COMPETITIVA. Efficienza energetica, eHealth e Industria 4.0” Roma, 17-11-2016; Convegno “PIU’ INFORMAZIONE PIU’ MERCATO. Il ruolo del Sistema Informativo Integrato” Roma, 23-11-2016; Convegno “B2C REVOLUTION. Come rendere il digitale un ecosistema di successo per consumatori e imprese” Roma, 01-12-2016


 

No

No

    Numero di persone coinvolte nelle attività  descritte nel riquadro precedente

10

    Settori di interesse

  • Gas Naturale
  • Energia Elettrica
  • Fonti Rinnovabili e Georisorse
  • Efficienza Energetica
  • Gas Effetto Serra
  • Incentivo e Sostegno (Energia)
  • Radio
  • Televisione
  • Telefonia
  • Internet
  • Banda Ultralarga
  • Posta
  • Operatori e Servizi di Comunicazione
  • Competentività, Industria e Nuove Imprese
  • Concorrenza e Commercio
  • Piccole e Medie Imprese
  • Import/Export
  • Piano per la Promozione Straordinaria del Made in Italy
  • Incentivi e Sostegno (Commercio Internazionale)
  • Tutela del consumatore

    Appartenenza e affiliazione

Abbvie, Acea, Nokia, Anigas, Assogas, Astrazeneca, Axpo, Bayer, Shire, BMS, Daiichi Sankyo, Enel, Ericsson, Fondazione MSD, Engie, Green network, Janssen, Lilly, Merck Serono, Novartis, Rai Way, Roche, Sanofi, Sanofi Genzyme, Servier, Takeda, TAP, Terna, Utilitalia, Vodafone, Facebook

    Dati finanziari

01/01/2015  -  31/12/2015

>= 300.000 < 399999 €

 

0 €

 

0 €

 

0 €

    Codice di condotta

Registrandosi l'organizzazione ha sottoscritto il codice di condotta del Registro per la trasparenza.