Chiunque può effettuare una segnalazione o una contestazione.
Le segnalazioni e le contestazioni sono trattate secondo una specifica procedura, nel debito rispetto dei principi di proporzionalità e di buona amministrazione.
Le organizzazioni e le persone fisiche che si iscrivono nel Registro per la trasparenza consentono che le segnalazioni o contestazioni che li riguardano siano trattate in base alle disposizioni del Codice di condotta ed accettano che in caso di inosservanza del Codice di condotta, possano essere adottati gli eventuali provvedimenti secondo la medesima procedura.
 

SEGNALAZIONI

Chiunque può effettuare una segnalazione riguardo a un errore di fatto nelle informazioni relative ai soggetti registrati. Sono consentite anche segnalazioni riguardo a registrazioni non ammissibili.


Invio di una segnalazione

CONTESTAZIONI

Chiunque può presentare una formale contestazione qualora ritenga che un soggetto registrato non abbia rispettato il Codice di condotta (gli errori di fatto vengono gestiti mediante segnalazioni).

 

NB: le contestazioni devono essere suffragate da elementi di prova.

Se i soggetti registrati o i loro rappresentanti non rispettano deliberatamente il Codice di condotta, saranno adottate le misure di cui alla procedura Segnalazioni e contestazioni. In caso di ripetuti episodi di mancata cooperazione, di comportamento scorretto o di inosservanza grave del Codice di condotta, il soggetto registrato potrà essere sospeso dal Registro per uno o due anni, con menzione pubblica del provvedimento nel Registro.


Invio di una contestazione