Profilo del soggetto registrato

Confederazione italiana della proprietà edilizia

Numero di identificazione nel Registro: 2016-65220833-31
Data d'iscrizione: 07/09/2016 18:26:53

Le informazioni su questo soggetto sono state modificate il: 08/09/2016 16:13:30
Data dell'ultimo aggiornamento annuale: 01/04/2022 10:19:12
Prossimo aggiornamento previsto al più tardi il: 01/04/2023

    Entità  registrata: organizzazione o lavoratore autonomo

Confederazione italiana della proprietà edilizia

CONFEDILIZIA

Altro: Associazione senza fini di lucro

    Categoria di registrazione

Imprese e associazioni di categoria, commerciali e professionisti

Associazioni commerciali e di categoria

    Responsabile legale

Spaziani Testa, Giorgio

Presidente

    Obiettivi e compiti

Nel 1883 sorse a Genova l’”Associazione fra i proprietari” e, poi, altre Associazioni sorsero in Comuni minori, come Rivarolo e Cornigliano nel genovese. A Milano, l’Associazione della proprietà edilizia venne fondata nel 1893. La funzione delle Associazioni di proprietari di casa mirava ad avere un valore civile, fra l’altro inserendosi nel più ampio movimento di organizzazione della società, in atto nell’ultimo Ottocento. Nel 1884, l’Associazione di Genova sottolineava come le sue finalità fossero, non tanto di assicurare agli iscritti una base cui rivolgersi per la risoluzione dei loro particolari problemi o per ottenere consulenze (per il che, potevano già disporre di propri avvocati e di propri tecnici), ma piuttosto di intervenire, con la forza della voce comune della categoria, sui grandi problemi del momento che la potevano riguardare. L’azione incessante svolta, dalle prime Associazioni sorte, per un nuovo catasto (e la conseguente perequazione tributaria), in merito al problema ecologico (con riguardo alla tutela delle acque) e – ancora – per la risoluzione delle questioni urbanistiche nate con la continua espansione delle città, determinò l’immediato proliferare delle organizzazioni della proprietà immobiliare in ogni parte del territorio nazionale ed il loro radicarsi nelle varie realtà locali.
E, ben presto, queste Associazioni sentirono l’esigenza di un Coordinamento nazionale. Fu così che il 17 ottobre 1915, a Milano, venne fondata la “Federazione fra le Associazioni dei Proprietari di case”, presenti – in rappresentanza delle Associazioni fondatrici – i delegati delle sedi di Alessandria, Bologna, Cagliari, Como, Cremona, Firenze, Genova, Livorno, Mantova, Milano, Monza, Napoli, Pavia, Rivarolo ligure, Roma, Torino, Venezia e Verona. Piacenza si aggiunse due anni dopo (1917). Da quel momento, Confedilizia – pur avendo registrato qualche mutamento di nome (venne, infatti, inserita nelle strutture corporative durante il fascismo e fu ricostituita nel 1945) – ha rappresentato e rappresenta la categoria dei proprietari di immobili (in rappresentanza esclusiva dei quali stipula coi Sindacati confederali il relativo contratto collettivo di lavoro), difendendo la proprietà privata nell’ambito di un libero mercato ed avendone sempre presente la funzione non solo economica e sociale, ma anche – e soprattutto – etica e civile. Oggi Confedilizia è articolata sull’intero territorio nazionale in oltre 200 sedi e ad essa aderiscono proprietari (anche della sola casa di abitazione), condominii, condòmini singoli e investitori istituzionali quali compagnie di assicurazione, banche, casse pensioni, istituti previdenziali e società immobiliari di rilevanza nazionale. Confedilizia può ben dire di rappresentare un punto di riferimento – preciso e certo – per la proprietà immobiliare (per tutti, per gli investitori istituzionali come per milioni e milioni di singoli proprietari e condòmini), di cui non ha mai tradito le aspirazioni e gli obiettivi concreti così come i valori (di libertà e di indipendenza, nell’onestà) che indiscutibilmente la caratterizzano.

  • europeo
  • mondiale
  • nazionale
  • regionale

    Attività  specifiche che rientrano nell'ambito di applicazione del Registro

Normativa tecnica in materia di ascensori
Normativa sull'efficienza energetica
Energia elettrica
Banda ultralarga
Internet
Telefonia
Televisione
Posta
Concorrenza e commercio
Tutela del consumatore
Incentivi e sostegno
Normativa tecnica sulla termoregolazione
Professioni non organizzate


 

No

    Numero di persone coinvolte nelle attività  descritte nel riquadro precedente

1

    Settori di interesse

  • Energia Elettrica
  • Fonti Rinnovabili e Georisorse
  • Efficienza Energetica
  • Radio
  • Televisione
  • Telefonia
  • Internet
  • Banda Ultralarga
  • Posta
  • Competentività, Industria e Nuove Imprese
  • Concorrenza e Commercio
  • Normativa Tecnica
  • Camere di Commercio
  • Incentivi e Sostegno (Impresa)
  • Osservatorio Commercio Internazionale
  • Tutela del consumatore
  • Professioni non organizzate

    Appartenenza e affiliazione

La Confedilizia è articolata sull'intero territorio nazionale in oltre 200 sedi:
http://www.confedilizia.it/sedi-territoriali/

    Dati finanziari

01/01/2020  -  26/12/2020

< 9.999 €

 

0 €

 

0 €

 

0 €

    Codice di condotta

Registrandosi l'organizzazione ha sottoscritto il codice di condotta del Registro per la trasparenza.